Giacarta: il “bersaglio-scarpa” Barack

Protest gegen Obama-Besuch in Jakarta;AP

Giacarta, Indonesia, 5 Marzo 2010

 Barack Obama non è il benvenuto dappertutto: a Giacarta, uno studente musulmano lancia una sua scarpa contro il manifesto “bersaglio” del presidente americano, per protestare contro la prevista visita di Obama nella capitale indonesiana.

Annunci

Giacarta ha rimosso “Little Barry”, la statua di Obama bambino

 

Le autorità indonesiane hanno rimosso la statua di bronzo raffigurante Barack Obama all’età di 10 anni da un parco del centro di Giacarta, dove era stata eretta il mese scorso, vicino alla scuola elementare frequentata da bambino dall’attuale presidente degli Stati Uniti d’America. Il monumento, intitolato “Little Barry”, come veniva chiamato Obama dai suoi compagni di scuola indonesiani, era stato commissionato ad artisti locali dalla fondazione Friends of Obama, e doveva servire, nelle intenzioni dei suoi promotori, come fonte di ispirazione per i bambini indonesiani, incoraggiandoli a coltivare i propri sogni. Poco dopo l’erezione della statua, tuttavia, oltre 55mila persone avevano sollevato proteste contro di essa su Facebook, chiedendone la rimozione e la sostituzione con un monumento celebrante un eroe nazionale indonesiano. Non erano mancate minacce di atti di vandalismo. L’opera, tra l’altro costata 100 milioni di rupie (10.600 dollari), è stata ora ricollocata nella scuola elementare Menteng 1, frequentata da Obama tra il 1967 ed il 1971, tra i 6 e i 10 anni. Tutto ciò accade a poche settimane dalla visita di Obama stesso in Indonesia.