Eclissi del Millennio. Si può seguire online

Domani, 15 gennaio 2010,  si potrà assistere all’Eclissi del Millennio, ovvero l’eclissi più lunga del terzo millennio, la cui durata sarà di undici minuti e otto secondi. L’osservazione migliore si avrà dal continente asiatico, a partire dal Kenia per poi arrivare in India, Sri Lanka e Cina, anche se alle Maldive lo show lunare sarà praticamente perfetto. Da sottolineare che non si tratterà di un’eclissi totale, bensì anulare, il che significa che la Luna non oscurerà totalmente il Sole ma, trovandosi quasi all’apogeo (il punto più lontano dalla Terra), apparirà un po’ più piccola del Sole rispetto al nostro punto vista. Il Sole, quindi, apparirà come un anello, da qui la definizione di anulare. In Italia, tranne che per una lieve penombra percepibile nell’area centro-meridionale, il fenomeno celeste, purtroppo, non sarà visibile. Per questo verrà in soccorso Internet. Si potrà, infatti, seguire l’Eclissi del Millennio online.

Altri link sull’argomento:

L’eclissi in Italia (Unione Astrofili Italiani)

Mappa dell’Eclissi

Anular Solar Eclipse (NASA)

Annunci