Il monumento alle vittime del Love Parade di Duisburg

 

Mahnmal fuer Opfer der Loveparade

Duisburg, 11 Febbraio 2011

L’artista Gerhard Losemann ha presentato a Duisburg il suo progetto per il monumento commemorativo alle vittime della tragedia del Love Parade dello scorso 24 luglio 2010. Il progetto, scelto fra 38 proposte, è un impianto in acciaio che mostra una serie di aste cadenti una sull’altra.

 

Annunci

La “Vroom Vroom” di Lorenzo Quinn “parcheggiata” a Londra

Lorenzo Quinn's Vroom Vroom Sculpture Is Installed On Park Lane

Lorenzo Quinn ha trovato un nuovo “parcheggio” per la sua “Vroom Vroom”! Dopo Valencia e Abu Dhabi, è stata, infatti, installata a Park Lane, Londra. La scultura, alta 4 metri, consiste di una vecchia Fiat 500 nera, la prima auto che l’artista si è comprato, che viene afferrata da una gigantesca mano di bambino, modellata su quella di suo figlio.

Bondi 2010, la 14esima mostra di sculture sulla spiaggia australiana

Tamarama Beach, Australia, 26 Ottobre 2010

Bondi 2010, Sculpture by the Sea“: è la 14esima edizione del più grande festival all’aperto di sculture, che anche quest’anno, dal 28 ottobre al 14 novembre, trasformerà la fascia costiera di Sydney, da Bondi a Tamarama, in un gigantesco parco per l’esibizione di opere di artisti australiani e internazionali.

Nella foto sono allestite, sulla spiaggia di Tamarama, “La Chioccia” in acciaio e bronzo e “Natura Morta”  degli artisti sudcoreani Yang Tae-Geun e Lee Sang-Bong. Per questa straordinaria mostra sono attesi circa 60.000 visitatori.

Stanotte è la Notte dei Musei. Online l’elenco delle iniziative

Torna la Notte dei Musei: oggi, 15 maggio 2010,  molti musei e diverse aree archeologiche italiani saranno aperti e visitabili gratuitamente dalle 20.00 alle 2.00. L’Italia aderisce all’evento culturale europeo che permette di fruire, in un orario piuttosto insolito, del proprio patrimonio artistico. Un’idea che consente, anche a chi solitamente non  riesce ad entrare nei musei durante gli orari canonici, di visitare luoghi d’arte e di storia.  Tra i luoghi visitabili ci sono: il castello di Piccolomini a Celano (AQ); il Museo Nazionale D’Arte Medievale a Matera, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, la Pinacoteca Nazionale di Ferrara, il Castello Miramare di Trieste, Palazzo Farnese a Caprarola (VT), Palazzo Reale a Genova, Museo Archeologico di Sirmione (BS), la Rocca Roveresca a Senigallia (AN), Area Archeologica di Sepino (CB), la Galleria Sabauda a Torino, Castello Svevo a Bari, il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, la Galleria degli Uffizi a Firenze, il Teatro Romano a Spoleto (PG), il Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra (VE). Per consultare la lista completa regione per regione: Notte dei Musei.


 

Settimana della Cultura, i musei e i luoghi d’arte gratis

La Settimana della Cultura è un interessante appuntamento per tutti coloro i quali sono appassionati d’arte e di cultura. In questo periodo, che va dal 16 al 25 aprile 2010, infatti, musei, monumenti, aree archeologiche, biblioteche, archivi, ecc. sono aperti gratuitamente a tutti. In ogni città italiana vengono organizzati eventi, convegni, spettacoli, concerti, visite e altro ancora per promuovere la cultura e per permettere a chiunque di fruire dell’immenso patrimonio offerto dal nostro Paese.

Link: 

Musei online

Direzione generale per gli archivi

Internet culturale

Antenna culturale

ARCUS – Arte Cultura Spettacolo

Musica emergente nella Metro a Milano

Sabato 27 Marzo ci sarà il terzo appuntamento di LiveMi nella Metropolitana di Piazza Duomo a Milano, dalle 14.00 alle 18.00.

Il Comune di Milano e ATM, con la direzione artistica di Red Ronnie, realizzano un progetto che mira a dare spazio alle realtà musicali emergenti, con concerti dal vivo tutti i sabati pomeriggio nella metro di Piazza Duomo. I gruppi che si esibiranno sono stati selezionati tramite il sito ufficiale, che conta oltre 600 band e artisti già iscritti; le esibizioni verranno riprese e caricate sul canale LiveMi di Youtube. Sarà inoltre possibile acquistare i brani inediti degli artisti selezionati su iTunes, dove sarà pubblicata una compilation nuova tutte le settimane.
Dal 23 Marzo è disponibile su iTunes la seconda compilation: LiveMi Vol.2

Questa la playlist:

01_ Mr White Rabbit “Milano”

02_ Artemista “Servi Di Un Sistema”

03_ Fermata a Richiesta “Ricominciare Tutto”

04_ Emyl “Niente Da Dire”

05_ Analisilogica “Ma c’era il Sole”

06_ Carlo Contocalakis “Nero e Rame”

07_ Alessandra Alessi “Un Bacio e Un Livido”

08_ Chamberlain “Good Old Days”

Le selezioni di LiveMi sono ancora aperte, per iscriversi basta registrarsi sul sito ufficiale www.livemi.it seguendo le istruzioni. 
Questi gli artisti e gruppi che si esibiranno Sabato 27 Marzo:

Almavenus (Umbria). Il loro genere è il rock elettrico. Nel 2009 hanno lavorato con la Elevator Records ed il Red House Recording. La realizzazione dei loro video è stata del regista Marco Prati. Si sono avvalsi, inoltre, della collaborazione di Sasha Torrisi (ex Timoria). Nello stesso 2009 hanno vinto il premio Città di Chiusi “Porsenna” per meriti artistici.

Alphan Prodige (Lombardia), due fratelli che fano pop-rock. Il primo album, “Master System”, è uno straordinario ricettacolo di tutti i nuovi trend della società nascente, e sembra avere le carte in regola per poter diventare il disco rivelazione dell’estate 2010.

Althea (Lombardia). Qui si parla di progressive rock. Il loro primo singolo, “Neverending Rain”, risalente al 1999, ricevette ottime critiche su diversi giornali nazionali. Da allora il gruppo è maturato molto e, attualmente, è impegnato nella realizzazione di un nuovo album.

Antonio Ranieri (Lazio). Pop-rock. Ha iniziato il suo percorso artistico all’età di 14 anni quasi per gioco. Recentemente ha deciso di intraprendere una carriera da solista. Ha aperto diversi live di Fabrizio Moro e partecipato alle selezioni di SanRemo.

Elisa Casile (Piemonte). Anche per lei pop-rock. Nel 2003 è stata tra i dieci finalisti del Festival di Castrocaro, debuttando in prima serata su Raiuno. Nel 2006 si è diplomata nel CET di Mogol e ha partecipato alla trasmissione Rai Speciale SanRemo-Festa della Musica. Nel 2009 è stata finalista del Premio Fabrizio De Andrè.

Goa (Liguria). Ancora pop-rock.  Le loro melodie semplici, incalzanti, dalle sonorità calde e frizzanti, li hanno portati a calcare i palchi come l’I-Tim Tour, il RoxyBar, il MotorShow di Bologna e il Summer Festival di Lucca.

Lunaria (Lombardia). Si sono aggiudicati il primo posto al concorso L’arte del Suono e Milano Musica, guadagnandosi l’apertura dell’omonima rassegna musicale al Castello Sforzesco. Hanno, poi, suonato alle finali di Rock Targato Italia in qualità di ospiti, e nel 2009 hanno firmato con Halidon la pubblicazione del loro album d’esordio.

Maripensa (Lombardia). Anche qui pop-rock. Nel 2008 hanno partecipato al concorso Rock Targato Italia che li ha portati a produrre il loro primo disco con Divinazione Milano. Hanno, inoltre, partecipato a due edizione del MEI e anche alle selezioni di SanRemo Nuova Generazione 2010.

Neodea (Lombardia). Il genere è rock-grunge. Riff eleganti, ritmica potente e pulsante, una voce inconfondibile e testi introspettivi. Nel 2007 sono stati prodotti da label Black Fading/Action directe.

Neravirtù (Lombardia). fanno rock alternative. Sono in uscita con il loro primo album “Segui la mia danza”, promosso con concerti all’aperto e nei locali di Milano e provincia, con ottimo riscontro del pubblico.

RhPositivo (Emilia Romagna). Gruppo funky hip-hop. Una lunga ed importante lista di partecipazioni ad eventi e a concorsi musicali, interessanti collaborazioni per campagne pubblicitarie, e l’uscita del loro primo disco proprio in questi mesi.

Vinylika (Sicilia). Pop. Nel 2005 hanno vinto la manifestazione “Suoni per Ricordare”. Nel 2006 sono arrivati tra i primi tre in “La Piazza Ritrovata”. Nel 2008 sono stati tra i finalissimi di SanRemo Rock e hanno partecipato alle finali regionali di Italia Wave.

L’arte contro il cancro al seno. E il reggiseno dice “Mani in alto!”

San Paolo, Brasile, 24 Marzo 2010

“Mani in alto!”, così il brasiliano Miguel Sanchez ha chiamato la sua opera d’arte, attualmente esposta insieme ad altri oggetti a San Paolo del Brasile per la Campagna contro il cancro al seno “Il reggiseno: La lotta continua”.