Ruby non è stata protetta dalle istituzioni


Secondo il padre di Ruby le istituzioni non l’avrebbero protetta.

Se invece prendiamo per buone le parole del Premier (“era segnalata come la nipote di Mubarak”) forse c’è stato anche un eccesso di protezione. E’ difficile, davvero difficile, capire chi abbia ragione.

Però è difficile, difficilissimo, negare che mai così tante istituzioni si siano occupate quasi contemporaneamente di una minore (Questura, Presidenza del Consiglio,Magistrato dei minori, Ministero dell’Interno, una Consigliera Regionale, Carabinieri, Polizia, Parlamento, Ministri vari, Procura della Repubblica di Milano. Indirettamente se ne occuperanno Corte Costituzionale, Tribunali vari, Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, Presidenza della Repubblica se non emerge altro). Insomma, tutti tranne chi doveva occuparsene (o il consolato o una comunità per minori).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...