L’ossessione infinita di mettere il bavaglio alla stampa


C’è la Rai nel mirino. Siccome alcuni sondaggi dicono qualcosa di diverso che dispiace a timonieri e alla ciurma di arruolati al martirio per il Capo allora ecco in arrivo misure per cambiare.

L’idea, senza giri di parole, è blindare l’informazione. Se qualcuno aveva ancora dubbi sulle qualità democratiche dell’attuale maggioranza di governo ecco una nuova testimonianza: controllare, ridurre il danno, alterare fatti (e sminuire sondaggi: o sono i miei o non sono attendibili).

Invece è attendibile la notizia che il Governo vuole aumentare le tasse (vedi il caso cinema, dove il Ministro Bondi avevi escluso una simile eventualità, ma ora c’è la proposta nero su bianco); che proseguono gli sbarchi sulle nostre coste; che a Roma si muore nei campi Rom e che questo è un nuovo pretesto per chiedere più soldi per la città.

Questa è l’Italia di oggi, dove va tutto bene in barba ad ogni federalismo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...