Umberto tossico


Va bene, Veronesi se ne andrà dal Senato e forse dal Pd. Perchè è chiara la sua incompatibilità con un partito che lo ha messo alle strette. Come per Irene Tinagli emerge sempre più chiaro che i carrozzoni politici sono pronti a sfruttare l’immagine di una persona di cultura (e di valore), ma sono incapaci di fare analisi politiche.

E’ evidente che la guida dell’Agenzia per il nucleare rappresenti una scusa per il Pd: Veronesi è un intellettuale scomodo, non organico e quindi va “liquidato”. Meglio non dare soddisfazioni: andarsene lontani, per primi (sicuramente senza rimpianti, non dovendo dire grazie a nessuno).

P.s. Varrebbe il caso di ricordare che spesso Veronesi ha fatto dibattiti pubblici (in tutta Italia) senza bisogno di presentarsi sotto le insegne del Pd. A questo punto, considerato lo stato di salute (politico) del Pd, sarà forse il caso di trovare un altro medico. Se un oncologo non basta più vuol dire che siamo già oltre la fase terminale…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...