Primato mondiale in Sudafrica


C’è anche questo (triste) primato nel Sudafrica di oggi.

(IRIS) – ROMA, 16 GIU – I funzionari dei parchi nazionali sudafricani (Sanparks) hanno comunicato la morte di circa 500 pinguini in seguito all’ondata di freddo che ha colpito il Sud Africa nella prima settimana dei mondiali di calcio.

I pinguini morti sono la metà della colonia presente nella baia di Algoa, nella provincia di Eastern Cape.

“I volatili marini deceduti avevano un’età compresa tra le poche settimane e i due mesi, solo poche piume addosso che non sono state sufficienti a proteggerli dal tempo freddo e umido che ha raggiunto l’isola di Bird” dice la portavoce di Sanparks Megan Taplin.

Altri volatili sarebbero morti sull’isola di St Croix, vicino Port Elizabeth, dove vivevano in allevamento circa 300 coppie della specie, nella più grande colonia di uccelli marini nel paese ha riferito Taplin. Il mare mosso ha impedito agli addetti di raggiungere l’isola per accertare il numero preciso degli animali deceduti.

Le guardie forestali si sono attivate nella costruzione di ripari per gli uccelli marini presenti sull’isola, dove è piovuto ininterrottamente nell’ultima settimana. Le temperature sono scese sotto lo zero sia nella capitale Johannesburg sia nella centrale Bloemfontein.

Autore: MarDi

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...