Quando una multinazionale vale più di uno Stato


A leggere le cifre dei costi che la Bp dovrà sostenere per risarcire i danni che sta causando nel Golfo del Messico si rimane allibiti. Il danno è quantificato, ad oggi, in 25,8 miliardi di euro. Equivale, su per giù, alla manovra correttiva varata da Tremonti.

L’analogia può continuare in modo sorprendente. Perchè la manovra e il risarcimento continueranno nel tempo, sono interventi strutturali.

Bp può perdere in borsa, ma è come uno stato sovrano: le abbassano il rating ma non può fallire (è pur sempre una grande sorella, non sembra che il suo valore sia prossimo allo zero in borsa). Ma la cosa più inquietante è che il management di Bp e il Governo italiano sopravviveranno ai loro disastri. Nessuno li ha messi a tal punto in discussione da ipotizzare un subitaneo ricambio. Chapeau

One thought on “Quando una multinazionale vale più di uno Stato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...