Tira e molla sulle Province


Sembra che per l’abolizione delle mini-Province ci sarà un secondo tempo.

(ANSA) – ROMA, 3 GIU – Stop alle province con meno di 200mila abitanti. E’ quanto prevede un emendamento del relatore al ddl sulla Carta delle Autonomie.Il testo e’ in commissione Affari Costituzionali della Camera e sara’ votato martedi’. Nove le province a rischio. Il Piemonte pagherebbe il prezzo maggiore: potrebbero sparire Vercelli, Biella e Verbano-Cusio-Ossola. Lombardia, Marche, Lazio e Molise ne dovrebbe sacrificare una: Sondrio, Fermo, Rieti e Isernia. Due la Calabria: Crotone e Vibo Valentia.

One thought on “Tira e molla sulle Province

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...