Chi ce l’ha con Berlusconi?


Camillo ha centrato il punto: il popolo è antiberlusconiano, i padroni no.

O è una della note imitazioni di Paolo Guzzanti o qui siamo di fronte a una delle cose più straordinarie degli ultimi tempi.
Carlo Debendetti, patron di Repubblica e tessera numero 1 del Pd,
oltre alle cose già segnalate su tasse, Bersani e D’Alema, in questo libro intervista a Paolo Guzzanti dice anche:
“Berlusconi? Onestamente non posso dire che sia un mascalzone”
“È un autocrate come tutti noi imprenditori, ma come persona non è affatto cattiva ed è anzi sicuro di fare il bene”
“Ezio Mauro talvolta si fa un po’ prendere la mano da certi suoi giornalisti…”
“Bersani si lamenta con me dicendo che Ezio Mauro sta più al telefono con Franceschini che con lui. Si immagini cosa me ne frega a me di quanto sta al telefono Mauro”.
E sulla Sme: “Io detestavo Craxi, la cosa è nota, ma in quel caso aveva perfettamente ragione: era il presidente del Consiglio e Prodi compiva un’operazione di quella portata dando via aziende statali senza nemmeno fargli una telefonata. Prodi così fece incazzare Craxi come una belva”.
Evvai.
PS
Ricordatevi che Repubblica ha titolato la notizia di questo libro con “Berlusconi pericolo per la democrazia”. Ezio Mauro si sarà fatto prendere la mano da qualche suo giornalista

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...