25 Aprile di sfoghi


Il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e la presidente del Lazio Renata Polverini alle celebrazioni per la Festa della Liberazione del 25 Aprile in Porta San Paolo. La presidente Polverini è stata duramente contestata e verso di lei è partito un lancio di oggetti prima ancora che cominciasse a parlare dal palco. Un limone ha colpito Zingaretti all'occhio sinistro. Entrambi quindi hanno lasciato la piazza (Emblema)

La notizia del giorno mi sembra la voglia della gente di sfogarsi. La festa è un momento per ribellarsi, pubblicamente, non sempre civilmente. E’ un sintomo che sommerei all’astensione delle recenti elezioni regionali. Forse c’è davvero voglia di liberarsi di quello che non ci piace: queste istituzioni, questa politica, questa crisi (a proposito: per Tremonti è iniziata la ripresa).

Ma anche una gita della domenica è un modo per sfogarsi, per non pensare troppo e troppo seriamente al momento che stiamo vivendo. Speriamo davvero che questi sfoghi siano passeggeri, legati magari al cambio di stagione. Come per Fini dall’Annunziata: ci ha assicurato che il suo sfogo è finito, quindi niente elezioni, niente rotture, niente Vietnam. Appunto: tra poco è lunedì e tutto sarà come prima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...