Vanna marcirà in galera


Salvo ulteriori ribaltamenti in Cassazione il giudizio di merito sulle Marchi è chiuso. Sono due imbonitrici. Hanno abusato della credulità popolare. Come si vede in questo caso il sistema giudiziario è lento ma arriva a sentenza.

(ANSA) – MILANO, 22 APR – La seconda Corte d’appello di Milano ha quantificato in 14 anni la condanna per Vanna Marchi e in 12 per la figlia Stefania Nobile. I giudici hanno di fatto accolto la richiesta della difesa applicando la continuazione con un’altra sentenza. Il processo d’appello riguardava la bancarotta della Asce’, la ditta attraverso cui l’imbonitrice televisiva svolgeva la sua attivita’ commerciale. In primo grado la Marchi era stata condannata a 6 anni di carcere mentre la figlia a 4 anni e 6 mesi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...