L’Italia secondo Vasco Rossi


Nelle parole di Vasco Rossi trovo uno stimolo costruttivo. E sento che un’altra frontiera deve essere raggiunta. La vera libertà di scelta, quella che riguarda le scelte di vita e morte, deve ancora essere raggiunta. Parole che dovrebbero far riflettere anche i nostri politici, che non amiamo ma votiamo.

Vasco Rossi in un’intervista al quotidiano “La Stampa” ha dichiarato il proprio disappunto nel vivere in un paese dove sembra essere diventata una comune prassi, da parte dell’”ordine costituito”, esercitare continue ingerenze nella vita privata degli individui.
Le parole dell’ultima nuova canzone dedicata all’Italia non lasciano molti dubbi: “…ho fatto un sogno/ho visto qualcuno che si occupava degli affari miei/e mi diceva ‘ stai facendo male’ “.
Vasco si sfoga affermando che i temi più intimi che riguardano l’uomo non sono più soggetti al limite al giudizio  morale-etico di Dio ma piuttosto al giudizio del governo.
Questo ovviamente significa che avviene costantemente una sorta di “violenza” nei confronti del soggetto il quale non ha molti strumenti, tra l’altro, per potersi difendere.
Vasco sottolinea come lo stato dovrebbe porre le condizioni adatte per permettere agli individui di convivere e non, invece, prendersi il diritto di “spiegarci come stare al mondo”.

Fiorenza Ciribilli

One thought on “L’Italia secondo Vasco Rossi

  1. Pingback: L’Italia secondo Vasco Rossi | Feedelissimo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...