Il Pd è fuori controllo


Sabato 27 marzo, verso le 22 circa, ricevo un sms da Carlo Porcari, Capogruppo uscente del Pd in Regione Lombardia. Mi ringrazia per l’impegno profuso in campagna elettorale. Lui è certo che andrà bene, che quello che doveva essere fatto è stato fatto. Peccato che non ho rinnovato la tessera del Pd; peccato, sempre per lui, che non abbia fatto campagna per il Pd. Semplicemente non sono più nel Pd. Ma questo, Porcari, non lo sa. Certo, ci siamo conosciuti. Ma alla fine sono un contatto. Un contatto con cui non ha tenuto i contatti.

Ora leggo il post di Gilioli e me la rido.

Scusate il ritardo, ma abito a Roma e ho ricevuto solo oggi la mail che Filippo Penati ha inviato agli iscritti al Pd dopo le elezioni, perché me l’ha inoltrata mia sorella. Ne pubblico alcuni brani, così vi mettete le mani tra i capelli anche voi.

«La missione è compiuta. Io ho fatto la mia parte (…) L’esito delle urne ha preparato il terreno per tornare a vincere a Milano, la città che da sempre, lo sappiamo, anticipa i cambiamenti del Paese. In Lombardia abbiamo fatto argine al Centro destra e (…) II Pd è cresciuto dell’1,6 per cento. Il dato della Provincia testimonia che tutti perdono voti, anche la Lega. E questo conferma che la spinta al cambiamento è forte. (…) C’è un 51 per cento di elettorato che non ha votato il Centro destra. E questo per Milano è un dato straordinario. Milano non è più la roccaforte di Pdl e Lega»

Annunci

2 pensieri su “Il Pd è fuori controllo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...