Soldati,gay e olandesi: ecco spiegato il massacro di Srebrenica


Parola di comandante Nato, Gen. John Sheehan. “Dont’ ask, Don’t tell“, la nuova dottrina Obama sulla politica di reclutamento nell’esercito Usa (Non chiedere, Non dico) trova i suoi fieri oppositori, repubblicani reazionari, militari in pensione che cercano con ogni mezzo di gettare discredito.

Comprensibile la reazione degli olandesi, accusati di essere responsabili del massacro di Srebrenica, in Bosnia nel 1995.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...