Danesi primi produttori europei di rifiuti


BRUXELLES, 19 marzo (Reuters) – I danesi, i ciprioti e gli irlandesi sono i maggiori produttori di rifiuti dell’Unione Europea, mentre i cechi, i polacchi e gli slovacchi sono coloro che ne producono di meno.

Lo dicono i dati diffusi oggi dall’ufficio statistico dell’Unione Europea, l’Eurostat, secondo cui un danese produce in media 802 chilogrammi all’anno, mentre i ciprioti 770 chili e gli irlandesi 733.

Sul versante opposto, i cechi, i polacchi e gli slovacchi ne producono rispettivamente 306, 320 e 328 chilogrammi.

Il rapporto riporta anche che la Danimarca brucia il 54% dei suoi rifiuti, ne ricicla il 24% e ne destina il 18% al compostaggio, scaricando nel suolo soltanto il 4% dei rifiuti.

Cipro invece interra l’87% dei rifiuti e ne ricicla soltanto il 13%. La Repubblica Ceca, la Polonia e la Slovacchia interrano circa l’80% dei loro rifiuti, l’rlanda il 62%.

One thought on “Danesi primi produttori europei di rifiuti

  1. Pingback: Danesi primi produttori europei di rifiuti | Feedelissimo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...