Prostitute che pagano


Il “Patto per Roma sicura” ha raggiunto il suo scopo: saranno 62 prostitue a pagare perchè stanno in strada. Certo, stare in strada è diverso da esercitare il mestiere in casa, in luogo sicuro e riscaldato. Per strada fai aumentare il senso di insicurezza generale e del cliente e quindi vai punita. Una logica ferrea. Già perchè chi sta per strada chissà mai quanti soldi guadagna, scende in piazza proprio per manifestare che è soddisfatta della sua condizione, potenzialmente è comunista e quindi mazzate. Visto il numero, ben 62, probabilmente il sit in per strada è stato orchestrato al grido di “Prostitute di tutto il mondo unitevi”. E pagate, ovviamente. Adesso Roma è davvero sicura. Via questo sconcio dalle nostre strade! No?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...