Se ti metti di traverso…


Indymedia:

Volendo andare fino in fondo rispetto a “se ti metti di traverso sei finito” con cui Berlusconi avrebbe apostrofato il Presidente della Repubblica Napolitano, si potrebbe configurare esattamente il reato che nel codice di procedura penale è all’articolo 289: “Attentato contro gli organi costituzionali e contro le assemblee regionali”.

Non è affatto qualcosa da prendersi sotto gamba: è punito con la reclusione da uno a cinque anni, qualora non si tratti di un più grave delitto, chiunque commette atti violenti diretti ad impedire, in tutto o in parte, anche temporaneamente:

1) al presidente della Repubblica o al governo l’esercizio delle attribuzioni o delle prerogative conferite dalla legge;

2) alle assemblee legislative o ad una di queste, o alla Corte costituzionale o alle assemblee regionali l’esercizio delle loro funzioni.

Annunci

Un pensiero su “Se ti metti di traverso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...