Scienza e conoscenza in Rete


Il sistema dei filmati educativi, istruttivi o divulgativi, portati direttamente online, sembra funzionare bene. Infatti, per gli utenti della Rete è semplice e rapido conoscere e imparare qualcosa di nuovo attraverso la fruizione di video. A tal proposito, esiste il portale Lectr, nato proprio come un grande contenitore di video-conoscenza. Le tematiche sono di svariata natura: scienza, medicina, tecnologia, arte, storia, letteratura, politica etc. E’ sufficiente selezionare l’argomento, cliccare sui video che Lectr mette a disposizione e vedere o ascoltare quanto viene descritto. Il sito è disponibile in varie lingue, tra cui l’italiano. La registrazione è necessaria solo se si volessero caricare dei propri video.

Dalla paleontologia all’informatica, dalla genetica all’agronomia, dalla semantica alla religione, dalla multimedialità al clima. Sono un’infinità gli argomenti trattati dall’Almanacco della Scienza, un interessante spazio virtuale nel quale, ogni 15 giorni, l’Ufficio Stampa del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) pubblica le informazioni e gli articoli più interessanti e curiosi del panorama scientifico italiano ed internazionale. Un’ottima risorsa per chi vuole tenersi sempre al passo con le recenti ricerche o con i progressi della medicina, della matematica, dell’economia, dell’ambiente, della tecnologia, della letteratura e di tutti gli argomenti che il CNR segue da anni.

Per chi fosse più specificamente interessato alla cultura scientifica, c’è La Scienza in Rete, un web journal dedicato interamente a questo ambito. Un web journal per ricercatori, giornalisti ma anche persone comuni. Una divulgazione di qualità che promette di seguire i temi legati alla ricerca oltre che problematiche legate alla società e al confronto di opinioni basate su dati solidi. Tantissimi gli argomenti trattati: dalla biotecnologia all’etica, dalla chirurgia all’evoluzionismo, dall’informatica alle sperimentazioni scientifiche. La Scienza in Rete è realizzato dal Gruppo 2003 con il contributo della Regione Lombardia e di Intesa Sanpaolo.

Una delle più importanti e note riviste scientifiche del mondo è Popular Science. Grazie ad un particolare accordo da poco raggiunto con Google, ora tutti i numeri di Popular Science sono liberamente disponibili in Rete. Si parla di un archivio che raccoglie notizie, informazioni e articoli scientifici da ben 137 anni. Il materiale è solo in lingua inglese ma comunque adatto sia agli scienziati in senso stretto, sia alle persone che, semplicemente, volessero conoscere qualcosa in più sui fenomeni che caratterizzano il nostro mondo.

Annunci

One thought on “Scienza e conoscenza in Rete

  1. Pingback: Scienza e conoscenza in Rete | Feedelissimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...