Quando i politici diventano giudici


I casi Pdl a Roma e Formigoni in Lombardia scatenano reazioni curiose.

C’è chi, come il Ministro dell’Interno Maroni, si improvvisa giudice.  Ma Napolitano non aveva detto che sulla regolarità delle liste decide la magistratura?

C’è chi, come il Governatore Formigoni, si sente in corsa anche senza una candidatura regolare (e vedremo poi come andrà).

Questi politici si sentono sopra la legge, giudici di ultima istanza delle loro carriere personali. Ma quel che è grave, e sempre più evidente, è l’invasione di campo che compie la poltica. Non si tratta più di leggi ad personam. Si decide per sè e per i cittadini senza il rispetto di alcuna legge. Tutto scritto. Tutto deciso. Appunto: a che serve la legge?

Annunci

One thought on “Quando i politici diventano giudici

  1. Pingback: Quando i politici diventano giudici | Feedelissimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...