Il muro invisibile di Israele


(Il Messaggero) – ROMA (3 febbraio) – Era intento a studiare i suoi appunti e a «riordinare in testa le idee» in vista dell’incontro con il presidente dell’Anp Abu Mazen. E così, dalla sua auto, non ha notato il muro costruito da Israele in Cisgiordania al confine con i territori. Il premier Silvio Berlusconi si è giustificato così, al termine dell’incontro con Abu Mazen, rispondendo, in conferenza stampa, ad una domanda su quale effetto gli avesse fatto vedere il muro voluto da Israele. «Non me ne sono accorto – ha risposto al giornalista che gli aveva posto la domanda – in quanto stavo prendendo appunti sulle cose che avrei dovuto dire al presidente. So di deluderla e me ne scuso».

One thought on “Il muro invisibile di Israele

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...