Le ore dei balordi ad Amsterdam


https://i0.wp.com/www.tothepeople.com/uploaded_images/3-701792.jpg

AMSTERDAM, 19 gennaio (Reuters) – Il vice-sindaco di Amsterdam ha proposto delle nuove misure per combattere la prostituzione illegale, tra le quali anche un orario ristretto per i bordelli e l’innalzamento dell’età minima delle prostitute da 18 a 23 anni.

Lodewijk Asscher, in vista delle elezioni del prossimo marzo, ha detto che la prostituzione dovrebbe essere vietata dalle quattro alle otto della mattina per combattere lo sfruttamento, il crimine e il traffico di essere umani nel distretto a luci rosse, presente nella capitale olandese ormai da 800 anni.

A quell’ora ci sono solo balordi in giro“, ha detto Asscher ad una radio olandese. “Le donne hanno il terrore di lavorare in quelle ore e, a volte, le più vulnerabili sono sfruttate”.

I sindacati locali delle prostitute, però, hanno già attaccato la proposta del vice-sindaco perché le ore in questione sono tra le più remunerative per le ragazze.

“Non è una buona idea. Quelle sono le ore durante le quali le ragazze possono guadagnare di più”, ha detto Metje Blaak, portavoce del sindacato delle prostitute Rode Draad.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...