Epifania ortodossa con bagno ghiacciato


Russen nehmen zum orthodoxen Dreikönigstag ein Eisbad;AFP

Mosca, 19 Gennaio 2010

Decine di migliaia di russi, per l’Epifania ortodossa, hanno sfidato le temperature ghiacciate e fatto il bagno a cielo aperto per il tradizionale rito purificatore e ricordare il battesimo di Gesù Cristo. A Mosca e dintorni, circa 30.000 persone oggi si sono immerse in laghi, fiumi e vasche appositamente installate. Circa 200 persone si sono radunate in costume da bagno o in lunghe vesti bianche in un golfclub di Mosca dove, in precedenza, era stata scavata nel ghiaccio, a meno 25 gradi Celsius, una grossa buca a forma di croce. Per partecipare alla cerimonia, i fedeli hanno pagato 3.500 rubli (circa 83 euro) a testa. Secondo la tradizione russo-ortodossa, i credenti devono immergersi completamente nell’acqua benedetta per tre volte, per purificarsi dei loro peccati, per proteggersi dal male o per guarire da malattie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...