Apple blocca applicazioni iPhone dedicate al Dalai Lama e a Rebiya Kadeer


La Apple si adegua alle disposizioni di Pechino e blocca in Cina i programmi su iPhone relativi al Dalai Lama e alla leader uigura in esilio Rebiya Kadeer. Anche altre compagnie americane sono costrette a rispettare le leggi cinesi per poter operare nel Paese asiatico. La Cina accusa il Dalai Lama, leader spirituale tibetano, di volere l’indipendenza del Tibet, e le sue foto sono state bandite per anni nella regione. Anche la leader uigura Rebiya Kadeer, che vive in esilio negli Stati Uniti, è considerata una “criminale” da Pechino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...